_NIP9567
Lorenzo Paoli
Il Coach delle Abitudini
Lorenzo Paoli
Chi è Lorenzo Paoli
_NIP9567

 

Mi sono specializzato come Coach nello sviluppo di abitudini eccellenti perché ho notato che sono fondamentali per raggiungere gli obiettivi che vogliamo. L’ho visto nella mia vita e nelle biografie dei “grandi” dell’imprenditoria, dello sport, dell’arte.

Quasi sempre, si vede come la strada verso il traguardo che vogliamo raggiungere non sia questione di un singolo evento, ma il risultato dello sviluppo di abitudini mentali ed emozionali eccellenti.

Prima di diventare Coach ero un traduttore ed interprete e vidi subito la differenza con i miei coetanei: magari più bravi di me a livello tecnico, avevano una mentalità passiva rispetto al mercato, e routine poco efficaci. Dopo pochi anni io guadagnavo molto bene ed avevo clienti in tutta Italia e molti invece dei nuovi professionisti si lamentavano del poco lavoro o avevano addirittura lasciato.

Questo esempio lo ritrovai anche nello sport, mio grande amore e eccellente scuola di vita. Nonostante dovessi lavorare e studiare e viaggiare un’ora e mezza con il treno tutti i giorni per andare ad allenarmi – ho scelto la mitica University of Fighting, una delle migliori in Europa, perché volevo il massimo – sono riuscito a diventare 3 volte campione italiano di Kickboxing, campione italiano di pugilato settore universitari e nel 2004 ho vinto la cintura di campione europeo di Kickboxing.

kick1

Dopo qualche anno ho cambiato vita, diventando Coach.  Il cambiamento è uno degli argomenti a me più cari, proprio perché ho sperimentato da un lato la sua durezza e difficoltà, comprendendo così anche le persone che aiuto nella mia attività, ed i suoi grandi vantaggi.

icf logo

Sono diventato direttore di una scuola aprendo il Master in Coaching Universitario, primo e unico in Italia a quel tempo. In due anni eravamo in quatto città con due Master all’anno ed abbiamo aperto anche un istituto universitario. Ancora una volta, non sono stati talenti particolari ad avermi aiutato, ma una mentalità tesa agli obiettivi ed abitudini estremamente efficaci.

Ho venduto le quote della scuola nel 2012 e oggi ho la mia società, Novaxia, che sviluppa abitudini eccellenti per aziende, imprenditori e manager. Ho lavorato con multinazionali come Tupperware, Footlocker, Vodafone, Dell, Molteni Farmaceutici, Micron Technologies. Sono keynote speaker e quest’anno sono stato invitato in cinque diverse città in Europa a parlare di Coaching e abitudini eccellenti.

Negli ultimi anni un’altra sfida mi ha dimostrato quanto siano importanti le abitudini mentali ed emozionali che costruiamo nella nostra vita: sono diventato scrittore.

Anche in questo caso ho incontrato il pessimismo di molti: “non ce la farai mai”, “figurati, le case editrici non ti considereranno neanche,” “se non sei un calciatore non pubblichi” e molte altre frasi, che io ovviamente non ho ascoltato. Sono dialoghi interni che non mi appartengono. Così ho cominciato a scrivere e nel 2011 ho pubblicato il Coaching per te, un manuale che ha venduto più di 7000 copie in tre ristampe. Nel 2014 è uscito il Coaching per la tua Startup, oggi alla sua seconda edizione. A maggio uscirà il mio nuovo libro.

Oggi ho una collana di titoli con l’editore Vallardi, che fa parte di uno dei più grandi gruppi editoriali italiani, Mauri-Spagnol.

20150306_111149

Anche in questo caso, sono state le abitudini ad avermi portato a raggiungere un altro obiettivo e non certo una raccomandazione.

Perché ti ho raccontato la mia biografia in questo modo? Per farmi bello ai tuoi occhi? No guarda, sono un introverso e non mi piace raccontarmi molto. Però voglio essere la dimostrazione che anche se non hai grandi talenti, o grandi risorse, si possono raggiungere anche gli obiettivi più ambiziosi.

L’eccellenza è una questione di abitudine.

La mediocrità anche. Scegli bene.