In quanto tempo riesci a diventare uno dei più ricercati sul mercato?

In quanto tempo riesci a diventare uno dei più ricercati sul mercato?

In quanto tempo riesci a diventare uno dei più ricercati sul mercato?

Un professionista sa di non essere ricercato quando il cliente non sa chi sia, quando comincia a negoziare il prezzo e a non capire il valore del servizio, quando cerca di convincerlo che gli serve “solo questo”, pensando che così il freelance chiederà una tariffa minore.È la cruda verità del mercato: quando non sei nessuno, vieni trattato come tale. 

Lo stato desiderato è quello di diventare uno dei più ricercati sul mercato: quando i clienti ti vedono su Internet, imparano a conoscerti e, quando arriva il momento di richiedere un servizio che tu offri, pensano a te, hai vinto. Il cliente a quel punto ha già un’altra percezione di te, se hai fatto un buon lavoro: non chiede sconti e anzi, si aspetta una tariffa più alta.

Ma quanto ci vuole per arrivare a questo punto? Dipende. L’errore che i freelance commettono è quello di rimanere nel mercato generico degli “avvocati”, “marketer”, “grafici”. Ce ne sono troppi, il mercato è troppo grande e frammentato e anche i clienti ricercano qualcosa di personalizzato. Diventare affermati in un mercato di 60 milioni di persone è difficile e oggi, lo sforzo non vale il risultato. 

Immagina di essere un social media manager professionista: ogni giorno due nuove persone inseriscono “social media manager” come loro attività prevalente su LinkedIn dopo avere frequentato tre corsi a una scuola di marketing digitale. La concorrenza è enorme: ci sono le agenzie e i professionisti in un mondo dove il cliente ancora non ha capito quello che vuole. Affermarsi in un mercato del genere è difficilissimo: ma è anche poco utile. 

Pensa invece se tu diventassi “social media manager per addestratori di cani”. Ti sembra una nicchia troppo piccola? A una veloce occhiata su una delle associazioni di addestratori di cani e handler, risulta che ci sono circa 6.500 addestratori in Italia. Se entri in questo mercato con una specializzazione in tal senso e un progetto medio è di 3.000 Euro, anche se prendi 10 clienti all’anno, hai già aggiunto 30.000 Euro al tuo fatturato. Inoltre, specializzandoti su questo mercato e fornendo servizi più personalizzati (ad esempio la fotografia dei cani), potrai richiedere di più. Infine, dato che la nicchia è molto piccola, potresti diventare presto conosciuto: un mercato di 6.500 persone può darti la possibilità di contattarli addirittura tutti. 

Il mercato di riferimento di un freelance non deve essere troppo piccolo ma pensaci bene: anche un mercato di 6.000 persone potrebbe essere sufficiente, se il tuo servizio offre esattamente quello che cercano. 

Una volta che sei nella mente dei clienti, si ricorderanno di te quando avranno bisogno del loro sito, di un servizio foto durante una Convention o una gara, di aggiornamenti social ecc. Tanti non vedranno il valore del tuo servizio, ma ne bastano pochi per moltiplicare il tuo fatturato ed aumentare sensibilmente la tariffa. inoltre, non avresti concorrenti: saresti veramente unico e, in un mercato ristretto, potresti raggiungere tutti con messaggi personalizzati e frequenti, soprattutto su internet. 

Poi, puoi ripetere l’operazione con altre nicchie: clienti più contenti e personalizzati, che concedono tariffe più alte, perché non ci sono altri come te. 

Scarica il nostro Quality Audit per comunicare con chiarezza la tua unicità ai clienti

Scarica l'ebook gratuito

Diventa uno dei freelance più pagati e richiesti sul mercato.

Un libro con strategie di marketing e personal branding per liberi professionisti che vogliono crescere.

PARTI ALLA GRANDE NEL 2019
La guida per i freelance che vogliono crescere
Vuoi moltiplicare la tua tariffa e diventare uno dei freelance più richiesti del mercato?

L'evento in Italia per freelance che vogliono crescere

10-11 Novembre 2018
L'evento dove freelance da tutta Italia impareranno strategie di branding e marketing efficaci per crescere come professionisti, aumentare la tariffa e lavorare con i migliori clienti sul mercato.
Vai alla pagina
Milano, Hotel Cà Granda