Sei bravo, ma i clienti non ti chiamano.

Sei bravo, ma i clienti non ti chiamano.

Sei bravo, ma i clienti non ti chiamano.

Potresti essere un libero professionista veramente bravo nel tuo settore: ne ho incontrati tanti negli anni. Molti di loro vivono il mercato con frustrazione e mi esprimono il loro dissapore nel vedere che “quel freelance è molto meno bravo di me, ma è sempre pieno di clienti!”
Un classico, ancora purtroppo attuale. Il libero professionista diventa un tecnico e il suo unico compito, secondo lui, è quello di abbassare la testa sul computer e produrre. Una volta per molti era così: l’avvocato di turno apriva lo studio, metteva il suo numero sulle pagine gialle e non faceva altro che aspettare i clienti. Oggi, non so se ti sei accorto, la situazione è lievemente cambiata. Ho letto che il numero di persone con la partita IVA nel sud è aumentato del 73%: per desiderio o per bisogno, ci sono molti più concorrenti. Siamo nella freelance economy, dove siti come Fiverr pubblicizzano professionisti che offrono i loro servizi in tutto il mondo. Siamo in un momento in cui fare il libero professionista può farti vivere molto bene, sia a livello di benessere e qualità dei lavori, sia a livello di guadagni.
Ma devi smettere di fare solo il tecnico e assumere un’altra, importantissima funzione: quella Marketing & Communication Manager.
Oggi, rispetto al passato, comunicare è diventato fondamentale. Hai una grande opportunità che, come molti liberi professionisti, stai dando per scontata: molte piattaforme – Facebook, Linkedin, YouTube – che ti danno la possibilità, con investimenti solitamente molto limitati, di farti conoscere dai potenziali clienti. Io sono stato appena chiamato, qualche giorno fa, per un lavoro in una banca internazionale, grazie ai video e agli articoli che posto ogni giorno. Certo non mi avrebbero mai trovato se mi fossi limitato ad usare il “passaparola” che to tiene imprigionato ad un livello di tariffa e di qualità dei lavori fissi e che non è mai abbastanza. Soprattutto, che non puoi controllare.
Per diventare uno onepercenter – uno dei professionisti tra l’1% di quelli che guadagnano di più e hanno clienti e lavori migliori sul mercato – devi cominciare a imparare a fare il Marketing & Communication Manager. Fai corsi, aggiornati online, compra libri e osserva consulenti freelance che vanno alla grande online. Ecco cosa devi imparare:

• L’utilizzo dei social media. Facebook in testa, ma anche LinkedIn, YouTube, Instagram, Twitter. Non basta “esserci”: molti freelance hanno un profilo LinkedIn, ma è un CV online. Ci devono essere pubblicazioni, video, articoli, che ti posizionino in alto rispetto ad altri freelance e che mostrino le tue specializzazioni.

• La gestione di un calendario editoriale. Per scrivere, fare video, produrre contenuti in poco tempo e con la massima efficacia. Usa strumenti come Hootsuite, per postare velocemente su molteplici canali e dedica un po’ di tempo a produrre video, anche molto semplici, e articoli specialistici. Sono così che i clienti migliori ti chiamano e si fidano subito di te.

• La comunicazione con i clienti tramite posta. Sei proprio sicuro che inviare lettere cartacee sia passato? Prova a pensarci: quante lettere ricevi ogni giorno? E quante e-mail? Esatto. Sapere scrivere lettere commerciali ed avere un calendario di spedizione per i clienti più importanti ti rende unico e di solito porta moltissimi risultati.

• La gestione della tua immagine online. Non appena il cliente riceve un tuo messaggio, vede un tuo articolo o un tuo video o un contributo su altre riviste, se minimamente interessato andrà a cercare hi sei. Qui ti giochi il cliente: se l’immagine non è all’altezza, dopo 5 secondi il potenziale cliente ha chiuso la pagina. Cura la tua immagine, le tue foto, il sito con i vari servizi: non lasciare niente al caso, crea un’immagine di un professionista di cui avere fiducia e che, sicuramente, “mi costa di più, ma ne vale la pena”.

Scarica l'ebook gratuito

Diventa uno dei freelance più pagati e richiesti sul mercato.

Un libro con strategie di marketing e personal branding per liberi professionisti che vogliono crescere.

Vuoi moltiplicare la tua tariffa e diventare uno dei freelance più richiesti del mercato?

L'evento in Italia per freelance che vogliono crescere

10-11 Novembre 2018
L'evento dove freelance da tutta Italia impareranno strategie di branding e marketing efficaci per crescere come professionisti, aumentare la tariffa e lavorare con i migliori clienti sul mercato.
Vai alla pagina
Milano, Hotel Cà Granda