Se vuoi essere uno onepercenter, devi comportarti come uno onepercenter

Se vuoi essere uno onepercenter, devi comportarti come uno onepercenter

Se vuoi essere uno onepercenter, devi comportarti come uno onepercenter

Quanti di noi VOGLIONO una vita diversa, un lavoro diverso, essere un professionista diverso, più richiesto, meglio pagato, più conosciuto sul mercato e poi non fa nulla per andare in quella direzione?
Se vuoi diventare straordinario, devi avere comportamenti straordinari.

Prendi questa parola nel suo senso più letterale: “straordinario” significa “fuori dall’ordinario”. Quando vedi freelance tuoi colleghi che si lamentano della tariffa, del mercato, che non hanno visibilità, che hanno difficoltà ad arrivare alla fine del mese e a pagare le tasse, stai guardando la normalità. Stai guardando il risultato di comportamenti “ordinari” che nessuno ci ha insegnato se non la nostra tendenza a modellare i comportamenti delle persone con cui passiamo molto tempo. Se lavoro con professionisti pagati nella media (quindi male…), non riconosciuti, facilmente sostituibili, tenderò ad adottare gli stessi comportamenti che li hanno portati a vivere una situazione non desiderabile.
Se non prendiamo consapevolezza dei nostri comportamenti, non comprenderemo mai perché siamo in una situazione non desiderabile e quindi tenderemo a dare la colpa dei nostri mali a eventi esterni (il mercato, la concorrenza ecc.).
Quando diamo la colpa a qualcuno/qualcosa di esterno, perdiamo potere su quella situazione: se d’altronde tu non vivi la vita che vuoi per colpa del mercato, cosa ci puoi fare? Niente, se non lamentarti. Capisci perché ci sono milioni di persone che non vivono come vogliono ma invece di migliorare, si lamentano impotenti davanti alla loro situazione?

Noi siamo il risultato delle nostre abitudini. Tu ti trovi in una situazione professionale particolare per comportamenti che hai ripetuto nel tempo. Quei comportamenti sono diventati abitudini, anche mentali, che hanno definito il tuo viaggio fino ad oggi.
Per cambiare la destinazione di quel viaggio devi cambiare abitudini. Se vuoi essere al top del tuo settore e guadagnare come l’1% del mercato, devi comportarti come uno onepercenter. Osserva i mega-professionisti, le star del tuo settore. Come si promuovono online? Com’è il loro sito web? Attento al dialogo interno che cerca un alibi, e che ti dirà “si ma loro hanno un sacco di soldi per il sito web!” I siti oggi si fanno con 500 Euro, grazie a wordpress. Osserva la struttura: hanno una bella foto in home page, tutto schermo? Tu ce l’hai? Hanno 500 video sul loro canale YouTube? Tu quanti ne hai? Scrivono articoli? Tu quanti ne scrivi?
Osserva il loro comportamento e comincia a comportarti nello stesso modo, personalizzandolo per la tua situazione. Se non hai un punto di riferimento, fatti questa domanda: “devo scegliere un nuovo vestito per il mio lavoro, se fossi uno onepercenter, che stile adotterei?” Oppure “devo scegliere un nuovo corso di specializzazione, se fossi al top del mio settore, che corso sceglierei?”
Spesso noi desideriamo il cambiamento ma non ci accorgiamo di portare avanti comportamenti che vanno nella direzione opposta. Oppure non siamo disposti a farli, ma a quel punto quanto meno non dobbiamo più lamentarci della nostra situazione, perché diventa una scelta.

Per diventare straordinario devi ripetere comportamenti straordinari che come vedrai, non sono tanto complessi da mettere in pratica. Ma sono completamente diversi dalla media.

PARTI ALLA GRANDE NEL 2019
La guida per i freelance che vogliono crescere
Vuoi moltiplicare la tua tariffa e diventare uno dei freelance più richiesti del mercato?

L'evento in Italia per freelance che vogliono crescere

10-11 Novembre 2018
L'evento dove freelance da tutta Italia impareranno strategie di branding e marketing efficaci per crescere come professionisti, aumentare la tariffa e lavorare con i migliori clienti sul mercato.
Vai alla pagina
Milano, Hotel Cà Granda